Casa > Notizie > Current News > Hong Kong accoglie il personal.....
Sfoglia le categorie
TELO MARE(200)
Panno del bambino PANNOLINI(28)
Bavaglino(6)
COPERTE(15)
Asciugamani compressa(12)
Asciugamani dell'hotel(53)
Asciugamani in microfibra(72)
BAMBINO CON CAPPUCCIO ASCIUGAMANI(17)
HAJJ ASCIUGAMANI(5)
YOGA TELO(3)
ACCAPPATOIO(4)
STOCK TELO(5)
ALTRI ASCIUGAMANI(88)
Trapunta di seta(3)
Certificazioni
Contattaci
Tel: (+86 0755) 83658824  
Fax: (+86 0755) 83639641
Mail: admin@szdingrun.com
Indirizzo: Blocco D, 12 / F, Shang Bu Building, No.68 Nan Yuan Road, Futian District, Shenzhen City, Cina.

                            

                                     
Contattare la società

Notizie

Hong Kong accoglie il personale medico della Cina continentale

  • Autore:Leon Li
  • Rilasciare il:2020-08-29
Medici e infermieri arrivano per aiutare con i test gratuiti in tutta la città per COVID-19

Il leader e i residenti di Hong Kong venerdì hanno accolto con favore l'arrivo di 164 medici e infermieri della terraferma arruolati per assistere con i massicci test sul coronavirus della città, che sono aperti alla registrazione online sabato.

I professionisti medici si sono uniti ad altri 60 arrivati ​​in precedenza a Hong Kong dalla terraferma per aiutare a lanciare un programma di test volontario, gratuito per i 7,5 milioni di residenti della città.

Prima di ispezionare i laboratori allestiti presso il centro sportivo del Sun Yat Sen Memorial Park, dove dovrebbero essere testati milioni di campioni di tamponi, l'amministratore delegato Carrie Lam Cheng Yuet-ngor ha espresso i suoi ringraziamenti ai membri del team medico della terraferma, che hanno reso possibile i test in tutta la città .

Secondo Lam, le autorità centrali possono organizzare fino a 600 operatori sanitari continentali, se necessario, per facilitare i test di laboratorio durante la campagna di due settimane che inizia martedì.

I massicci test di comunità, scoprendo pazienti asintomatici, possono favorire un ritorno alle normali attività sociali ed economiche che le persone desideravano ardentemente, ha detto Lam.

Hong Kong ha segnalato 13 nuovi casi di COVID-19 venerdì, il terzo numero di casi giornaliero più basso dal 5 luglio, quando è iniziata la terza ondata di infezioni della città. Il conteggio complessivo si è attestato a 4.768.

Un uomo di 91 anni e un uomo di 76 anni, entrambi affetti da malattie croniche, sono morti venerdì, portando a 83 le morti legate al coronavirus della città.

I nuovi casi di venerdì includevano 10 infezioni locali, tre delle quali non sono state tracciate, aggravando le preoccupazioni sui pazienti asintomatici lasciati nella comunità.

Sono stati istituiti un totale di 141 siti di raccolta temporanea dei tamponi, principalmente negli stadi, nelle sale comunitarie e nelle scuole governative in tutta la città, ha detto venerdì il segretario del servizio civile Patrick Nip Tak-kuen, svelando i dettagli.

Ha rassicurato che in queste strutture sono state messe in atto misure rigorose di controllo delle infezioni, come ventilazione, disinfezione e screening della temperatura per ridurre i rischi di infezione.

I residenti che risultano negativi al coronavirus riceveranno i risultati tramite messaggio di testo entro tre giorni dalla raccolta del tampone, mentre quelli con letture positive riceveranno una chiamata dal Dipartimento della Salute prima di essere inviati agli ospedali pubblici.

Nip ha esortato le persone di Hong Kong, in particolare i gruppi ad alto rischio come gli anziani e gli assistenti domestici, a registrarsi per i test gratuiti. Ma ha avvertito che coloro che hanno già sviluppato sintomi dovrebbero visitare i medici piuttosto che andare per i test.

Secondo Nip, più di 6.000 professionisti medici locali sono stati reclutati per raccogliere campioni di tamponi, mentre 4.000 dipendenti pubblici attuali o in pensione sono pronti ad aiutare con il lavoro di supporto, secondo Nip.

Sempre venerdì, il segretario per l'istruzione Kevin Yeung Yun-hung ha scritto una lettera aperta ai presidi, agli insegnanti, agli studenti e ai loro genitori della città, invitandoli a registrarsi per i test gratuiti. Sperava che le scuole possano riaprire il prima possibile.

Parlando a un programma radiofonico pubblico venerdì, Halina Poon Sukhan, presidente del Consiglio delle scuole secondarie sovvenzionate di Hong Kong, ha citato funzionari dell'istruzione che hanno affermato che le lezioni faccia a faccia non riprenderanno prima del 14 settembre e che l'Education Bureau ha bisogno di altre due settimane per esaminare l'epidemia locale.


La notizia di cui sopra è stata estratta dalla Cina ogni giorno dal fornitore cinese di asciugamani Shenzhen City Dingrun Light Textile Import and Export Corp.Ltd, una società specializzata nella produzione pannolini per neonati, bavaglini, telo mare, coperte, asciugamani da bagno, strofinacci, asciugamani compressi, asciugamani in microfibra eccetera.