Casa > Notizie > Current News > Influenza dei pari tra i fatto.....
Sfoglia le categorie
TELO MARE(200)
Panno del bambino PANNOLINI(28)
Bavaglino(6)
COPERTE(15)
Asciugamani compressa(12)
Asciugamani dell'hotel(53)
Asciugamani in microfibra(72)
BAMBINO CON CAPPUCCIO ASCIUGAMANI(17)
HAJJ ASCIUGAMANI(5)
YOGA TELO(3)
ACCAPPATOIO(4)
STOCK TELO(5)
ALTRI ASCIUGAMANI(88)
Trapunta di seta(3)
Certificazioni
Contattaci
Tel: (+86 0755) 83658824  
Fax: (+86 0755) 83639641
Mail: admin@szdingrun.com
Indirizzo: Blocco D, 12 / F, Shang Bu Building, No.68 Nan Yuan Road, Futian District, Shenzhen City, Cina.

                            

                                     
Contattare la società

Notizie

Influenza dei pari tra i fattori accusati in HK

  • Autore:Leon Li
  • Rilasciare il:2019-08-22
Gli analisti indicano anche interferenze esterne e radicali, affermano che il dialogo può sbloccare la situazione

Mentre l'amministratore delegato di Hong Kong ha annunciato l'immediata creazione di una piattaforma per il dialogo con la gente della città, gli analisti hanno riflettuto su come le proteste da metà giugno sono entrate in una spirale al ribasso, incolpando in parte la pressione dei pari, l'istigazione di un piccolo gruppo di radicali e fuori influenza.

Un esperto ha affermato che il dialogo aiuterà a risolvere la situazione ma sarà un compito difficile.

Carrie Lam Cheng Yuet-ngor, amministratore delegato della Regione amministrativa speciale di Hong Kong, ha dichiarato martedì di sperare che il dialogo "possa essere costruito su una base di reciproca comprensione e rispetto per trovare una via d'uscita per Hong Kong". Ha fatto l'osservazione ai giornalisti prima della regolare riunione del Consiglio esecutivo di martedì.

Negli ultimi tre mesi, le manifestazioni a Hong Kong si sono evolute da manifestanti che marciavano per le strade a gruppi di radicali in elmetti che hanno preso d'assalto il complesso del Consiglio legislativo e chiuso l'aeroporto internazionale della città per due giorni.

Le proteste iniziate a metà giugno sono state scatenate dall'opposizione a un disegno di legge ora accantonato che modifica le leggi sull'estradizione della città.

A febbraio, l'ufficio di sicurezza di Hong Kong ha proposto un emendamento alle leggi sull'estradizione che consentirebbe l'estradizione dei fuggitivi tra Hong Kong e Taiwan, in risposta a un caso in cui un residente di Hong Kong ha ucciso la sua ragazza a Taiwan e tornato in città per sfuggire all'accusa sull'isola.

La legislazione darebbe a Hong Kong il potere di stipulare accordi una tantum con luoghi come la terraferma e Taiwan per trasferire sospetti criminali.

Prima della seconda lettura del disegno di legge in seno al Consiglio legislativo, le proteste sono aumentate.

Il 15 giugno, il leader di Hong Kong Lam ha sospeso il conto. Il giorno successivo, Lam si scusò e si offrì di "accettare tutte le critiche" e di "servire il pubblico".

Ma le manifestazioni non si sono fermate.

Paul Yeung, ricercatore e commentatore con sede a Hong Kong sull'ordine pubblico, ha affermato che le proteste contro la legge di estradizione si sono trasformate in manifestazioni contro il modo in cui il governo locale ha risposto all'opinione pubblica. Quindi le proteste continuano, anche se il disegno di legge è stato dichiarato "morto", ha detto.

Alcuni osservatori affermano che molti giovani che sono scesi in strada sono stati semplicemente colpiti dall'influenza dei pari, istigati da un piccolo numero di radicali, hanno perso il loro pensiero critico e semplicemente lo hanno seguito.

Yeung ha affermato che un altro fattore che porta alla situazione a Hong Kong è che il governo non ha risposto in modo tempestivo alle aspirazioni e ai sentimenti dei giovani durante tutto il processo.

Ha detto che i canali che il governo di Hong Kong deve stabilire per comunicare con la popolazione locale può aiutare a superare l'attuale punto morto della città.

Ma ha detto che sarà un compito difficile, data l'atmosfera sociale tesa. "È indispensabile ripristinare la pace e la razionalità nella società, con entrambe le parti che mostrano la volontà di scendere a compromessi prima del dialogo", ha aggiunto.

Hong Kong fu una colonia britannica per oltre 150 anni e parte di essa, l'isola di Hong Kong, fu ceduta al Regno Unito dopo una guerra nel 1842. Nel 1898, la Cina prese in affitto anche il resto di Hong Kong - i Nuovi Territori - per gli inglesi per 99 anni.

Hong Kong è tornata in Cina nel 1997, secondo il principio di "un paese, due sistemi", il che significa che Hong Kong fa parte della Cina e gode di un alto grado di autonomia, tranne che in materia di affari esteri e di difesa, come previsto dalla Legge fondamentale di Hong Kong .

Il leader di Hong Kong, l'amministratore delegato, è attualmente eletto da un comitato elettorale di 1.200 membri.

Zheng Yongnian, professore di ricerca presso l'Istituto asiatico orientale della National University di Singapore, in un pezzo pubblicato dal quotidiano singaporiano Lianhe Zaobao, ha affermato che Hong Kong è una città ricca con gente della classe media che rappresenta la maggior parte della sua popolazione. Relativamente parlando, sono razionali, quindi è sorprendente che le manifestazioni siano diventate violente a Hong Kong, ha detto Zheng.

Pur mantenendo l'accordo "un paese, due sistemi", la terraferma non è stata attivamente coinvolta negli affari di Hong Kong, come ha detto l'Occidente, ha detto Zheng, ma la terraferma ha invece trasferito i guadagni a Hong Kong per aiutarlo a prosperare .

Poiché Hong Kong è una città internazionale, non è raro che elementi stranieri siano coinvolti in questioni locali, ha scritto. Fintanto che Hong Kong è aperta, questi elementi stranieri cercheranno di influenzare lo sviluppo della città, ha aggiunto Zheng, dicendo: "Questa è la realtà".

Se il governo di Hong Kong possa controllare l'impatto negativo di elementi stranieri è motivo di grave preoccupazione, ha scritto Zheng.

Lau Siu-kai, vicepresidente dell'Associazione cinese di Hong Kong e Studi di Macao, il principale think tank della nazione sugli affari di Hong Kong, ha affermato che le forze anti-cinesi negli Stati Uniti, i suoi alleati occidentali e Taiwan si sono scontrati con l'opposizione di Hong Kong campo e altri attivisti locali. Hanno colto tutte le possibilità per destabilizzare la città nel tentativo di fare pressione sul governo di Hong Kong, ha affermato Lau.

"Il loro obiettivo finale è contenere la Cina e minacciare la sua sicurezza nazionale", ha aggiunto.

L'influenza di Taiwan è evidente, afferma Lau. Secondo i media, dozzine di manifestanti di Hong Kong sono fuggiti a Taiwan per cercare "asilo politico". Lunedì, l'Ufficio per gli Affari di Taiwan del Consiglio di Stato ha avvertito il Partito Democratico Progressivo di Taiwan di smettere di ospitare violenti attivisti di Hong Kong che stanno fuggendo dall'arresto.

In un articolo pubblicato sul South China Morning Post, Wang Xiangwei, un tempo caporedattore del giornale, scrisse che "il" rinoceronte grigio "rischia da lungo tempo associato ai prezzi delle proprietà di Hong Kong - alle stelle, peggiorando le disuguaglianze, la mancanza di mobilità sociale per gioventù e tristemente insufficiente sicurezza sociale hanno sostenuto ondate di manifestazioni antigovernative negli ultimi due decenni ".

Ha raccomandato che il governo di Hong Kong adotti misure per garantire l'approvvigionamento di terra per l'edilizia pubblica, aumentare il salario minimo e creare posti di lavoro più ben pagati per migliorare la mobilità sociale dei giovani.

Il governo di Hong Kong ha annunciato ulteriori misure di bilancio del valore di 19,1 miliardi di HK $ (2,4 miliardi di dollari), inclusi aiuti per le piccole imprese, più sussidi agli studenti e benefici per le famiglie a basso reddito.

L'amministratore delegato Lam dovrebbe dare un indirizzo politico in ottobre, che probabilmente includerà ulteriori miglioramenti, ha detto Wang.

"In primo luogo, Lam, con il sostegno di Pechino, deve rompere il dominio dei magnati immobiliari locali sul mercato immobiliare e frenare la loro influenza politica aumentando notevolmente l'offerta di terreni per lo sviluppo e fornendo alloggi più convenienti per le famiglie a basso reddito", Wang ha scritto.

"Hong Kong potrebbe essere orgogliosa di essere una delle economie più libere del mondo ma, in effetti, i magnati della proprietà stanno chiamando i colpi sull'economia", ha detto.

"Per una migliore distribuzione della ricchezza", ha suggerito Wang, "il governo può anche considerare di aumentare le tasse su coloro che guadagnano 2 milioni di HK $ all'anno o più e di aumentare le tasse sulle transazioni immobiliari valutate a 10 milioni di HK $ o più".

Zheng Yongnian della National University of Singapore ha osservato che la terraferma ha preso l'iniziativa di adeguare la sua politica su Hong Kong, incluso il piano per costruire la Greater Bay Area del Guangdong-Hong Kong-Macao.

Tlui sopra le notizie è stato estratto dal quotidiano cinese dal fornitore cinese di asciugamani Shenzhen City Dingrun Light Textile Import and Export Corp.Ltd, una società specializzata nella produzione pannolini per neonati, bavaglini per bambini, telo mare, coperte, asciugamani da bagno, strofinacci, asciugamani compressi, asciugamani in microfibra eccetera.